0 0
Sanmartinelli i Biscotti di San Martino – ricetta di tradizione

Condividi sui tuoi Social Network:

O puoi copiare e condividere questa URL

Ingredienti

Ingredienti :
250 g. farina
50 g. zucchero
40 g. strutto
10 g. lievito di birra
q.b. semi di anice
q.b. (io 1/2 bicchiere) acqua tiepida

Aggiungi a Segnalibro

[userpro_bookmark width="100%"]

Sanmartinelli i Biscotti di San Martino – ricetta di tradizione

Deliziosi, profumati di anice e inzuppati nel moscato o vino novello

Caratteristiche:
    Cucine:
      • 30 minuti + tempo di lievitazione
      • Porzioni 4
      • Facile

      Ingredienti

      Descrizione

      I Sanmartinelli sono dei deliziosi biscotti da preparare in occasione dell’’11 novembre l’estate di San Martino.
      Una festa popolare legata alla tradizione contadina con il ringraziamento per il raccolto ottenuto. Di solito questo è un periodo ricco di sagre e feste. Si aprono le botti con il vino nuovo. Purtroppo quest’anno, con la pandemia, insieme a tanto altro non sarà possibile partecipare a questi eventi o perlomeno, saranno limitati o realizzati in altre forme. Ma io i Sanmartinelli li ho preparati perchè a San Martino castagne e vino, e i biscotti secchi sono buonissimi  inzuppati nel vino.
      La leggenda narra che San Martino durante il cammino incontra un mendicante e per aiutarlo lo copre con la metà del suo mantello. Pochi passi dopo ne incontra un secondo e regala a questo tutto il suo mantello, restando esposto al freddo che improvvisamente si mitiga e  il sole che torna a splendere lo riscalda subito.
      I Biscotti Sanmartinelli sono tipici siciliani e si preparano molto velocemente, basta impastare gli ingredienti, lasciare lievitare e cuocere in forno. Ne esiste anche una versione più morbida ma questi un pochino più secchi sono davvero deliziosi, profumati di anice e inzuppati nel moscato sono strepitosi. Oggi ho voluto realizzarli dato che domani ricorre la festa. Andiamo a vedere come si preparano.

       

      sanmartinelli

      Ingredienti:

      250 g. di farina
      50 g. di zucchero
      40 g. di strutto
      10 g. di lievito di birra
      semi di anice q.b.
      acqua tiepida q.b. (io ho usato ½ bicchiere)

      Se vuoi puoi raddoppiare le dosi

       

      I Sanmartinelli :

       

      Preparazione:

      1. Sciogli il lievito in metà di acqua tiepida.
      2. In una ciotola capiente versa la farina setacciata, lo zucchero e i semi di anice. Mescola tutti gli ingredienti e unisci lo strutto morbido. Amalgama gli ingredienti impastando con le mani.
      3. Versa poco alla volta l’acqua con il lievito sciolto, unisci anche la restante acqua e impasta.
      4. Trasferisci il composto sul piano da lavoro e continua ad impastare fino ad ottenere un composto sodo, liscio e compatto.
      5. Forma un panetto, riponi l’impasto nella ciotola e lascia lievitare per circa 1 ora, dovrà raddoppiare di volume.
      6. Passato il tempo di lievitazione preleva dei pezzettini di impasto e forma con ognuno dei cordoni della lunghezza di circa 12 centimetri e arrotolali su se stessi fino a formare una chiocciolina.
      7. Sistema le chiocciole su una placca da forno e lascia lievitare ancora per circa 40 minuti.
      8. Trascorso il tempo metti a cuocere i Sanmartinelli in forno già caldo a 200 ° per 10 minuti, abbassa fino a 180° e cuoci per altri 10 minuti. Fai attenzione a non farli colorire troppo dovranno risultare asciutti.
      9. Sforna e lascia raffreddare i biscotti. Servili accompagnati da vino moscato o se preferisci vino novello per inzuppare.

      Prepariamoli per l’11 novembre!

       

       

       

       

      Se ti piace tanto questa ricetta e la provi, la puoi taggare su Intagram con @Mindcucinaegusto o #mindcucinaegusto o se preferisci pubblicala su facebook

       

      Per vedere adesso altre ricette di Mind Cucina e Gusto qui Home

      Germana Ferrante

      Direttore editoriale

      Responsabile della Comunicazione e Social Media Editor per Green Planet News. Ha lavorato per molti anni nel mondo editoriale presso la A. Manzoni & C. S.p.a., storica concessionaria di pubblicità del Gruppo Editoriale L’Espresso.

      Giudizi sulla Ricetta

      There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
      Polpo con vellutata di ceci
      previous
      Polpo con vellutata di ceci
      pici toscani con fungh finferli e salsiccia
      next
      Pici toscani con funghi finferli e salsiccia

      Add Your Comment