0 0
Le egg tart portoghesi di Macao

Condividi sui tuoi Social Network:

O puoi copiare e condividere questa URL

Ingredienti

Ingredienti:
Per la pasta sfoglia :
150 g. burro
70 g. farina Manitoba
100 g. farina 00
125 ml. acqua
un pizzico sale fino
Per la crema:
500 ml. panna fresca liquida
150 g. zucchero
8 tuorli d’uovo
1 bastoncino cannella
Altro occorrente:
Mattarello
Stampini per le crostatine (gli stessi usati per muffin o cupcake)
Carta da forno
Termometro da cucina

Aggiungi a Segnalibro

[userpro_bookmark width="100%"]

Le egg tart portoghesi di Macao

Ricetta golosa rappresentativa della cultura di Macao

  • 2 ore
  • Porzioni 4
  • Media

Ingredienti

Descrizione

Le egg tart portoghesi di Macao, crostatine deliziose

La contaminazione è l’anima di tante gastronomie rinomatissime nel mondo. L’incontro di diverse culture si rivela spesso sulle tavole un incontro di diverse tradizioni culinarie, di diversi ingredienti e di diversi sapori. La nostra Penisola ha sicuramente molto da insegnarci sull’argomento, ma gli esempi a riguardo sono veramente tanti quanto interessanti.

Un caso molto particolare è quello di Macao, una delle regioni amministrative speciali della Cina, che si trova al confine con Hong Kong. La gastronomia del luogo è apprezzatissima in tutto il mondo, tanto da essere riconosciuta come Città della Gastronomia dal Network delle Città Creative UNESCO.

La cucina di Macao vanta più di 400 anni di tradizione e rappresenta uno dei più antichi e fortunati esempi di fusion gastronomica della storia.
Macao ha una storia molto particolare, essendo stata una colonia portoghese dalla metà del XVI secolo fino al 1999. Per secoli e secoli è stata il più importante porto commerciale portoghese verso la Cina. Ancora oggi il cinese e il portoghese sono riconosciuti come le sue lingue ufficiali.

Una voce molto importante dell’economia cittadina è quella del gioco, tanto che Macao oggi è considerata la nuova Las Vegas. Il turismo rappresenta attualmente una delle attività più redditizie per gli abitanti della metropoli.

La sua storia di porto commerciale ha reso la città aperta ed accogliente, sempre pronta ad assorbire nuovi influssi culturali e a rielaborare nuove tendenze e nuovi modi di vivere.

Una delle ricette che più rappresentano l’anima vivace e cosmopolita di Macao è quella delle egg tart, ovvero delle crostatine di pasta sfoglia farcite di crema, crostatine che hanno una lontanissima origine.

Pare infatti che queste siano nate a Belém, in Portogallo, ma che, importate dai mercanti portoghesi, abbiano trovato grandissima fortuna in estremo Oriente, diventando uno dei piatti più amati della regione. Realizzare le egg tart non è complesso, occorre solo tempo (e pazienza) se si vuole preparare la pasta sfoglia in casa.

egg tart
Fonte: Pixabay   Autore: cegoh Licenza: Pixabay License
Fonte: Pixabay Autore: cegoh Licenza: Pixabay License

 

Tempo di preparazione totale: 2 ora circa
Tempo di cottura: 20 minuti

 

Ingredienti:

Per la spasta sfoglia:

150 gr di burro
70 gr di farina Manitoba
100 gr di farina 00
125 ml di acqua
Un pizzico di sale fino

Per la crema:

500 ml di panna fresca liquida
150 gr di zucchero
8 tuorli d’uovo
1 bastoncino di cannella

Altro occorrente:

Mattarello
Stampini per le crostatine (gli stessi usati per muffin o cupcake)
Carta da forno
Termometro da cucina

 

Le egg tart :

Procedimento:

1. Preparazione della pasta sfoglia

Per preparare la pasta sfoglia occorre setacciare la farina, unendo i due diversi tipi di farine, amalgamandola poi con acqua e sale. È bene eseguire l’operazione mescolando gli ingredienti ad una velocità bassa, ma costante, badando bene a non creare grumi e a non lasciare residui sul fondo del recipiente.

Si otterrà così un impasto omogeneo dalla consistenza leggermente appiccicosa, che dovrà riposare in frigo per mezz’ora.

Si mette poi il burro tra due fogli di carta da forno, spianandolo con il mattarello fino ad ottenere un rettangolo di circa 12 x 17 cm.

A questo punto occorrerà stendere anche l’impasto lasciato a riposo, creando un altro rettangolo della misura di 25 x 35 cm. Si sovrapporrà il rettangolo di burro al rettangolo di pasta e i lembi di quest’ultimo verranno piegati fino a coprire completamente il burro, piegando la sfoglia per tre volte.

A questo punto si farà riposare l’impasto per 30 minuti in frigo e si ripeterà la stessa operazione della tripla piegatura, sempre con lo stesso intervallo di 30 minuti. Occorrerà quindi stendere l’impasto, arrotolarlo e lasciarlo nuovamente a riposare.

2. Preparazione della crema

Per preparare la crema bisogna mescolare dolcemente panna fresca, zucchero e tuorli, cuocendo il tutto a bagnomaria, facendo attenzione che la crema non superi mai gli 80° di temperatura.

3. Infornare le crostatine

Dal rotolo di pasta si tagliano una dozzina di dischi, che verranno schiacciati a mano, poggiati e adattati allo stampo. A questo punto non resta che riempirli di crema fino al bordo e cuocerli a 250° per 20 minuti. A cottura ultimata si consiglia di tenere le crostatine due minuti nel forno con il grill, in modo da abbrustolirne leggermente la superficie. Servire spolverandole con zucchero a velo o cannella in polvere.
“Bom apetite!” o “qǐng màn yòng!”.

 

Fonte: Flickr    Autore: David Boté Estrada Licenza: Attribution-ShareAlike 2.0 Generic (CC BY-SA 2.0)
Fonte: Flickr    Autore: David Boté Estrada Licenza: Attribution-ShareAlike 2.0 Generic (CC BY-SA 2.0)

 

 

 

Se ti piace tanto questa ricetta e la provi, la puoi taggare su Intagram con @Mindcucinaegusto o #mindcucinaegusto o se preferisci pubblicala su facebook

 

Per vedere adesso altre ricette di Mind Cucina e Gusto qui ► Home

 

 

 

 

Giudizi sulla Ricetta

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
Pane di grano antico Senatore Cappelli
previous
Pane di grano antico Senatore Cappelli
Caramelle dolci ripiene
next
Caramelle dolci ripiene al Beirão

Add Your Comment

escort kayseri escort aydın escort denizli escort çanakkale escort bursa