0 0
Lenticchie e cotechino – come preparare il piatto portafortuna

Condividi sui tuoi Social Network:

O puoi copiare e condividere questa URL

Ingredienti

Ingredienti:
1 cotechino da 500 g.
250 g. lenticchie secche
1/2 cipolla
1 carota
150 g. passata di pomodoro
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. sale

Aggiungi a Segnalibro

[userpro_bookmark width="100%"]

Lenticchie e cotechino – come preparare il piatto portafortuna

Lenticchie e cotechino per il Cenone di fine anno sono un ottimo secondo piatto e un binomio perfetto per questa serata

Cucine:
    • 1 ora
    • Porzioni 4
    • Facile

    Ingredienti

    Descrizione

    Lenticchie e cotechino. Secondo la tradizione popolare, infatti, sembra che le lenticchie siano un piatto portafortuna e che portino prosperità e in quest’anno così triste, sicuramente ne avremo bisogno.

    Ma perché c’è questa credenza? In epoca romana le lenticchie venivano regalate chiuse in un sacchettino, perché, così somiglianti a monetine, si augurava, a chi le riceveva, di guadagnare e avere prosperità economica. Invece il cotechino o lo zampone, a seconda di quale si preferisce, simboleggia l’abbondanza.

    La preparazione di questo piatto con i due ingredienti insieme, è per augurare tutto il meglio alle persone amate, quindi non può assolutamente mancare sia per il Cenone che per Capodanno. Inoltre si tratta di un piatto davvero gustoso e saziante da preparare anche durante l’anno, sostituendo il cotechino con le salsicce.

    Preparare le lenticchie con il cotechino con questa ricetta è davvero semplice e veloce. Io ho usato il cotechino precotto così da velocizzare i tempi di cottura. Vediamo subito come si prepara.

    Lenticchie e cotechino – come preparare il piatto portafortuna
    Lenticchie e cotechino – come preparare il piatto portafortuna

    Ingredienti :

    1 cotechino da 500 g.
    250 g. di lenticchie secche
    ½ cipolla
    1 carota
    150 g. di passata di pomodoro
    Olio extravergine di oliva
    Sale q.b.

    Lenticchie e cotechino

    Preparazione

    1. Per prima cosa prepara le lenticchie.
    2. In una pentola con abbondante acqua lessa le lenticchie per circa 25/30 minuti, facendole cuocere a fiamma bassa.
    3. A cottura ultimata scola le lenticchie e mettile in una terrina.
    4. In un’altra pentola, metti a soffriggere il trito di cipolla e carote con poco olio.
    5. Aggiungi la passata di pomodoro mescolando e subito aggiungi le lenticchie. Aggiusta di sale, copri con il coperchio e fai raggiungere il bollore.
    6. Abbassa la fiamma e lascia cuocere per circa 20 minuti.
    7. Nel frattempo prepara il cotechino.
    8. In una pentola capiente metti abbondante acqua e fai bollire il cotechino con la sua confezione per circa 20 minuti, seguendo le istruzioni della confezione.
    9. Scola il cotechino, apri la confezione e lascia fuoriuscire il liquido interno.
    10. Quando sarà intiepidito, togli la pelle e taglialo a fette non molto sottili.
    11. Poco prima di servire, unisci il cotechino nella pentola con le lenticchie per fare insaporire per qualche minuto e servi in un piatto da portata.

    Squisito e portafortuna!

    Leggi anche:

     

    Se ti piace tanto questa ricetta e la provi, la puoi taggare su Intagram con @Mindcucinaegusto o #mindcucinaegusto o se preferisci pubblicala su facebook

    Per vedere adesso altre ricette di Mind Cucina e Gusto qui ► Home

    Germana Ferrante

    Direttore editoriale

    Responsabile della Comunicazione e Social Media Editor per Green Planet News. Ha lavorato per molti anni nel mondo editoriale presso la A. Manzoni & C. S.p.a., storica concessionaria di pubblicità del Gruppo Editoriale L’Espresso.

    Giudizi sulla Ricetta

    There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
    Bignè salati ripieni con mortadella e pomodorini
    previous
    Bignè salati farciti con mortadella e pomodorini
    next
    Tortine al mandarino con gocce di cioccolato

    Add Your Comment