0 0
Brioche col tuppo siciliane

Condividi sui tuoi Social Network:

O puoi copiare e condividere questa URL

Ingredienti

Ingredienti :
500 g. farina 00
200 g. latte intero
2 uova
75 g. burro
80 g. zucchero
10 g. lievito di birra fresco
5 g. sale
1 cucchiaino miele di acacia
1 cucchiaio scorza di arancia
1 uovo spennellare le brioche

Aggiungi a Segnalibro

[userpro_bookmark width="100%"]

Brioche col tuppo siciliane

Dolce di grande tradizione davvero unico e goloso

Cucine:
    • 1 ora
    • Porzioni 4
    • Media

    Ingredienti

    Descrizione

    Brioche col tuppo,  un dolce di tradizione siciliana, usato in particolar modo per la colazione e gustate calde rendono al massimo.

    Il nome trae origine dall’acconciatura tipica delle donne siciliane di un tempo quando i capelli venivano  raccolti in uno chignon basso “il tuppo”. Preparate con miele e farina, le brioche col tuppo sono buonissime accompagnate alla panna, ma anche tagliate a metà e farcite con tantissimo gelato!

    Brioche col tuppo siciliane
    Brioche col tuppo siciliane

    Ingredienti:

    500 g di farina 00

    200 g di latte intero

    2 uova medie

    75 g di burro

    80 g di zucchero

    10 g di lievito di birra fresco (circa 3,5 g di quello secco)

    5 g di sale

    1 cucchiaino di miele di acacia

    1 cucchiaio di scorza di arancia

    1 tuorlo per spennellare le brioche.

    Le brioche:

    Preparazione:

    • Setaccia la farina in una ciotola e aggiungi lo zucchero.
    • Intiepidisci il latte e sciogli dentro il lievito. Unisci il miele e inizia a lavorare l’impasto aggiungendo le uova una alla volta.
    • Impasta tutti gli ingredienti con il mixer per almeno 20/25 minuti, aggiungendo poco alla volta il latte e il sale sciolto in una piccola parte di latte.
    • Appena l’impasto delle brioche è ben amalgamato, aggiungi il burro freddo e procedi a velocità bassissima a mescolare.
    • L’impasto dovrà staccarsi dalle pareti totalmente. Capovolgi spesso l’impasto, staccandolo dal gancio e ricomincia.
    • Il composto dovrà presentarsi molto elastico e sarà pronto quando tirando un po’ di impasto non si strapperà.
    • Metti a lievitare in un contenitore possibilmente trasparente e dalle pareti dritte, fino al raddoppio di volume.
    • Quando l’impasto sarà pronto e lievitato, versalo su un piano e dividilo in 12 pezzi da 80g circa.
    • Alla fine, cominciando dal primo lavorato, procedi dividendo la pallina in un pezzo di 1/4 e uno di 3/4, ( una più grande e una più piccola) utilizzando il taglio della mano.
    • Alla pallina piccola, il tuppo, dai una forma conica da un lato e tieni da parte.
    • Prendi la pallina più grande e premi al centro con il dito allargandola in modo da creare il posto per il tuppo.
    • Inserisci la pallina piccola nell’incavo creato con il dito e forma la brioche
    • Adagia la brioche su una teglia coperta di carta forno e continua così con le altre posizionandole distanziate una dall’altra per avere spazio per la lievitazione.
    • Coprire con un panno e poi con la pellicola trasparente.
    • Poni le brioche a lievitare nel forno precedentemente scaldato per 50 secondi a 50° e poi spento.
    • Attendi che le brioche raddoppino di volume; mescola l’uovo e spennella la superficie delle brioche abbondantemente.
    • Metti in forno statico preriscaldato a 190° per circa 15 minuti o fino a doratura.
    • Appena pronte sforna, lascia intiepidire e servi per la colazione o la merenda super golosa.

     

     

     

     

    Se ti piace tanto questa ricetta e la provi, la puoi taggare su Intagram con @Mindcucinaegusto o #mindcucinaegusto o se preferisci pubblicala su facebook

    Per vedere adesso altre ricette di Mind Cucina e Gusto qui ► Home

     

    Germana Ferrante

    Direttore editoriale

    Responsabile della Comunicazione e Social Media Editor per Green Planet News. Ha lavorato per molti anni nel mondo editoriale presso la A. Manzoni & C. S.p.a., storica concessionaria di pubblicità del Gruppo Editoriale L’Espresso.

    Giudizi sulla Ricetta

    There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
    calamari grigliati con zucchine
    previous
    Calamari grigliati con zucchine
    Gamberoni gratinati al forno
    next
    Gamberoni gratinati al forno

    Add Your Comment