Eccomi oggi con la ricetta dei pici toscani con funghi e finferli e salsiccia. Questo è un periodo un po’ buio e surreale, dove viaggiare o perlomeno ritagliarsi qualche giorno di vacanza è molto difficile. Ma nei primi giorni di ottobre ho deciso di passare un fine settimana in Toscana e insieme con mio marito, abbiamo caricato armi e bagagli, quasi tutti di Zoe la nostra dolcissima gatta, e ci siamo diretti in Val d’Orcia.

Questa zona la conosco molto bene e soprattutto i magnifici prodotti toscani, dai salumi, ai formaggi, al pane, l’olio  e infine, immancabili i pici. In Toscana la ricetta più conosciuta è quella dei pici all’aglione Non ho resistito e ne ho portato a Roma due pacchi di quelli secchi. Mi è venuta in mente questa ricetta vedendo al mercato dei freschissimi finferli. Il risultato è stato davvero strepitoso, un primo piatto molto saporito da accompagnare, se gradito, da un buon bicchiere di vino rosso. Ma vediamo subito la ricetta.

pici toscani con fungh finferli e salsiccia

Ingredienti :

320 g. di pici secchi
250 g. di funghi finferli freschi
2 salsicce
200 g. di polpa di pomodoro
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
1 spicchio di aglio
½ peperoncino
Sale q.b.
Pepe q.b.

I Pici toscani con funghi finferli e salsiccia

Preparazione:

  • Pulisci i funghi finferli. Rimuovi delicatamente i residui di terra con uno spazzolino e passali sotto l’acqua, asciugandoli bene.
  • Taglia i funghi a metà, lasciando interi quelli piccolini.
  • Metti a bollire abbondante acqua salata per la cottura della pasta.
  • In una padella fai scaldare l’olio e lascia soffriggere l’aglio facendolo rosolare e togliendolo una volta dorato. Aggiungi la salsiccia spellata e sbriciolata e lascia rosolare.
  • Unisci successivamente i funghi facendoli insaporire.
  • Versa anche la passata di pomodoro, regolando di sale e pepe, lasciando cuocere il sugo per circa venti minuti a fuoco moderato, coperto.
  • Tuffa i pici nell’acqua bollette e lascia cuocere almeno per 15 minuti.
  • Scola i pici toscani e trasferiscili direttamente nella padella con il condimento.
  • Fai saltare la pasta per qualche minuto e servi subito.

Buon appetito!

 

Un consiglio: per ottenere un cottura perfetta dei pici, è importante non mescolare la pasta nella pentola durante i primi 5 minuti di cottura, altrimenti i pici si potrebbero spezzare.

 

 

Se ti piace tanto questa ricetta e la provi, la puoi taggare su Intagram con @Mindcucinaegusto o #mindcucinaegusto o se preferisci pubblicala su facebook

Per vedere adesso altre ricette di Mind Cucina e Gusto qui ► Home

Write A Comment