0 0
Fagiolini corallo pomodoro e patate

Condividi sui tuoi Social Network:

O puoi copiare e condividere questa URL

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone:
600 g. fagiolini corallo
5-6 patate medie
1 spicchio di aglio
4 pomodori rossi da sugo
q.b. prezzemolo
q.b. olio
q.b. sale

Aggiungi a Segnalibro

[userpro_bookmark width="100%"]

Fagiolini corallo pomodoro e patate

Un piatto semplice e come tutti i piatti semplici è gustoso e ricco di sapore

Cucine:
    • 1 ora
    • Porzioni 4
    • Facile

    Ingredienti

    Descrizione

    Buongiorno. Oggi ho voluto preparare per te i fagiolini corallo pomodoro e patate Una ricetta preparata con tre semplici ingredienti e soprattutto ho usato i fagiolini corallo, anche detti piattoni, così buoni e saporiti. I fagiolini corallo anche detti “taccole” sono l’emblema dell’estate, versatili nelle preparazioni, basta lessarli e condirli con sale e olio e il pranzo è pronto. I semplici ingredienti di questa ricetta, tutti leggeri rendono il piatto ricco di sapore e molto intenso e goloso. Il segreto di questa ricetta sta nel soffritto dove ho usato l’aglio, sempre se piace il sapore dell’aglio. Provali!

    Fagiolini corallo pomodoro e patate
    Fagiolini corallo pomodoro e patate

    Ingredienti :

    600 g di fagiolini corallo
    5 – 6 patate medie
    1 spicchio di aglio
    4 pomodori rossi da sugo
    prezzemolo q.b.
    olio e sale

     

    Fagiolini corallo:

    Preparazione:

    1. Per prima cosa pulisci i fagiolini e lavarli bene sotto l’acqua corrente.
    2. Mettili in un pentola d’acqua fredda leggermente salata e lascia cuocere circa 10 minuti lasciandoli leggermente al dente. Scolali e lasciali da parte, lasciando l’acqua di cottura nella pentola.
    3. Sbuccia le patate, tagliale a tocchetti di 2 cm circa, mettile nella pentola con l’acqua di cottura  e cuocile per circa 10 minuti, lasciandole non troppo cotte.
    4. In una padella grande prepara il soffritto con aglio e olio.
    5. Quando l’aglio ha preso un po’ di colore, aggiungi i pomodori precedentemente pelati e tagliati a pezzetti, regola di sale, e fai cuocere per 15 minuti senza coperchio, in modo che il sughetto restringa e diventi bello consistente. Togli l’aglio.
    6. Aggiungi patate e fagiolini, salta in padella per amalgamare bene le verdure con il pomodoro, e lascia stufare cinque minuti a fuoco minimo con il coperchio.
    7. Un attimo prima di togliere dal fuoco, aggiungi una manciata abbondante di prezzemolo fresco e mescola.

    Nei giorni estivi questo piatto è più buono consumato tiepido, meglio ancora a temperatura ambiente. D’estate è ottimo anche come primo piatto in alternativa alla pasta.

    Tenuti in frigorifero, i fagiolini corallo pomodoro e patate si conservano molto bene anche per 2 – 3 giorni e resteranno ancora più gustosi!

     

     

    Se ti piace tanto questa ricetta e la provi, la puoi taggare su Intagram con @Mindcucinaegusto o #mindcucinaegusto o se preferisci pubblicala su facebook

    Per vedere adesso altre ricette di Mind Cucina e Gusto qui ► Home

    Germana Ferrante

    Direttore editoriale

    Responsabile della Comunicazione e Social Media Editor per Green Planet News. Ha lavorato per molti anni nel mondo editoriale presso la A. Manzoni & C. S.p.a., storica concessionaria di pubblicità del Gruppo Editoriale L’Espresso.

    Giudizi sulla Ricetta

    There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
    Il pic nic di Pasquetta
    previous
    Il pic nic di Pasquetta
    Chiffon Cake ai frutti di bosco
    next
    Chiffon Cake ai frutti di bosco

    4 Comments Hide Comments

    Buongiorno, questo piatto mi ricorda la mia infanzia, me lo faceva sempre mia nonna. Ma con una variazione, mia nonna non li lessava mai nell’acqua, dopo aver soffritto l’aglio metteva direttamente in padella i fagioli corallo insieme al pomodoro, aggiungeva dell’acqua e li faceva cuocere a fiamma bassa per oltre un’ora, quando erano quasi cotti aggiungeva le patate e continuava la cottura fino a che non erano morbidi.

    Buongiorno Davide, che belli i ricordi di infanzia. Le mie ricette nascono spesso da ricordi di infanzia. Questo tipo di preparazione che usava sua nonna è più che giusta, il piatto risulta ancora più ricco di sapore. Grazie per essere passato a torvarmi, ti aspetto presto. Buona giornata

    Add Your Comment